STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
negrona autostoppistaIL MIO DIARIOcn mia cuginaPatty e il medico specialeio e l'ex d mio fratelloPassaggio alla signora....GIRA CHE TI RIGIRAla figa per mio fidanzato, e il culo per te
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

Il marito Ŕ sempre l'ultimo a saperlo....
Scritta da: nullità (13)

Siamo una coppia matura, sposata da trent'anni, unita ed affiatata..... questo lo credevo io!!!
Lei, cinquantadue anni ben portati, insegnante in pensione. Io sessanta, rappresentante, sempre in viaggio per lavoro.
L'età, avanza inesorabile, e da un paio d'anni, sento il desiderio del sesso diminuire. Anche mia moglie dice di provare meno desiderio, ed io fino al mese scorso ci credevo....!!
Ma andiamo con ordine; In passato, eravamo una coppia moderatamente aperta, spesso ci guardavamo i filmini porno, poi nell'intimità, io solleticavo la sua fantasia, dicendole che mi sarebbe piaciuto farle provare altri cazzi.Lei a quei discorsi, partiva letteralmente, ed aveva degli orgasmi intensi. Quando poi, le chiedevo di accettare il corteggiamento di qualche collega, oppure di altri uomini, glissava, diceva che non avrebbe mai osato. Le uniche concessioni alla trasgressione, erano durante le vacanze; in quelle occasioni, lontani da casa, amava vestire con minigonne, ampie scollature con reggiseni a balconcino che mostravano più di quello che potevano nascondere, e tacchi altissimi che la facevano sembrare più alta di me. Ma al rientro, la professoressa di matematica, rientrava nei ranghi e tutto finiva fino all'anno seguente.
Da due anni tuttavia, cioè da quando era andata in pensione, ogni tanto usciva con gonne corte e scollature da mare. Quando avevo chiesto spiegazioni sull'abbigliamento, lei aveva risposto:
"Sei geloso???? Eh... tesoro, se non approfitto in questi ultimi anni che ho ancora un fisico passabile, e non sono più in dovere di vestire castigata per via della scuola, quando vuoi che metta l'abbigliamento del mare?? Ormai, non devo più nascondere le gambe ai ragazzi con i soliti pantaloni."
Avevo accettato la spiegazione ridendo:
"Ti assicuro, cara, che non sono per niente geloso..... anzi... e che sei super passabile. Se vuoi, ti metto qualche foto sul web, e facciamo un sondaggio. Sai quanti vorrebbero darti una passatina??? Comunque la cosa mi intriga, e se dipendesse da me....."
E lei incuriosita:
"Dipendesse da te.....?????"
Avevo risposto sornione e anche un po' eccitato:
"Guarda, dipendesse da me, verrei a casa con vestiti molto trasgressivi, che ti sceglierei, e mi ecciterei moltissimo, sapere che quando sono al lavoro, tu vai a fare la spesa vestita con i vestiti che ti ho scelto."
La sua reazione non me la aspettavo:
"Tu regalami quei vestiti..... poi io li indosso.... ma se qualche uomo mi corteggia.... metti in bilancio un paio di corna."
Le presi una mano, e le feci sentire il cazzo che stava diventando duro:
"Senti cosa mi provoca il -bilancio di corna-? Lo sai che mi eccita vederti provocante e immaginarti con un altro cazzo in mano.... domani ti compro l'abbigliamento giusto....però poi..... lo indossi e mi spieghi gli atteggiamenti degli uomini che incontri...."
La baciai accarezzandole la fica, era eccitata:
"Oddio tesoro, non esagerare però..... altrimenti mi prendono per una puttana.... e poi non mi corteggiano più....." Finimmo a letto, la fantasia aveva dato un risultato eccezionale.
La sera seguente, rientrai in anticipo con gli acquisti: Un vestitino cortissimo, rosso con la cerniera che partiva da metà seno e finiva appena sotto la fica. Una gonna nera a pieghine, anche quella cortissima, una camicetta bianca, due reggiseni leopardati, un paio di scarpe rosse con tacco a spillo altissime. Poi, altre cosine (mutandine e completini intimi). La spesa, era stata notevole, ma ero eccitatissimo, ne valeva la pena. Non vedevo l'ora di vedere la faccia di mia moglie e vedere indossati quegli indumenti.
Peccato però che al rientro, mia moglie era impegnata a fare lezione ad un ragazzo. Spesso succedeva che alcuni studenti, in occasione della maturità, chiedessero lezioni private. Ero un po' insofferente per l'imprevisto, ma speravo che finisse presto. Dopo mezz'ora infatti la lezione finì e mia moglie liberò il suo allievo.
La aspettavo in cucina, ma quando la vidi entrare, rimasi molto sorpreso. Indossava una minigonna di jeans che portava solo in vacanza, una maglietta con scollatura e reggiseno push-up, e un paio di sandaletti alti che rendevano la gonna ancora più corta.
Chiesi ridendo maliziosamente:
"Ehi... che schianto di donna!!! Ma era la lezione per uno studente o per un professore? Sei sicura che riesca a seguire la lezione con l'insegnante vestita così?"
Rispose divertita:
"Mavvàà.... è uno studente che deve ripetere gli esami, quest'anno per lui non ci sono problemi, è molto preparato. Ha voluto fare qualche verifica, ma non avrà problemi. Fammi vedere le cosine per me..... ohh quante cose, ma sei pazzo?"
Si, mi sentivo un pazzo! Al pensiero che mia moglie si era fatta vedere vestita così da un suo studente, mi era venuto il cazzo duro. Mi domandavo se era la prima volta.... poi, le chiesi di provare i vestiti nuovi. cominciò con il rosso. Era molto eccitante. Infine azzardai:
"Domani, se viene di nuovo a lezione il ragazzino.... metti il vestito rosso con la cerniera un po' allentata, poi mi dici come reagisce!"
Rise di gusto:
"Forse hai ragione, perchè la gonnellina a pieghe è troppo corta.... questa.... si può mettere solo con i tanga, altrimenti si vedono le mutande.... il vestitino rosso invece è più lungo di almeno un centimetro e mezzo ah ah ah!"
Mi prese un raptus di libidine, la baciai e la portai in camera. Aveva la fica viscida, la penetrai senza nessuna fatica. Le dicevo:
"Mi piacerebbe che eccitassi quel ragazzo.... mi piacerebbe farti provare un altro cazzo..... come sei bagnata.... ti piacerebbe accontentare lui e poi me???" Lei,in estasi:
"Sssiiiii.... se ti piace pensarmi con un altro....te lo farò provare.... sto godendo.... vengo..... aaahhh... vengooo...."
Durante la notte, anzichè dormire, pensavo a quanto mi sarebbe piaciuto ascoltare i discorsi di mia moglie con il suo allievo, a loro insaputa e tra le mie elucubrazioni, improvvisamente ebbi un'idea. Avevo comperato per mio figlio, quando ancora abitava con noi, un telefonino con una scheda sim collegata con noi. Praticamente, potevamo essere collegati per ventiquattrore senza addebiti. Quindi, se avessi chiamato con questo apparecchio il mio secondo telefono, (che tengo sempre in auto per emergenza) avrei potuto sentire cosa si dicevano. Non mi aspettavo grandi cose, ma se mia moglie si fosse vestita come pensavo io.... sarebbe stato eccitante...... ma forse un ragazzo diciannovenne come quello..... non avrebbe osato.... In ogni caso avrei provato l'indomani mattina, prima che mia moglie si fosse alzata, a collegare i telefoni e a nasconderne uno in soggiorno, dove si svolgevano le lezioni. Il mattino seguente, dopo aver collocato il telefono come progettato, andai al lavoro allegramente, dicendo a mia moglie che a sera avrei ritardato.
Quel giorno, ero inquieto. Non sapevo quali discorsi potevo aspettarmi. Ero convinto che non avrei sentito nulla di eccitante. D'altra parte, cosa potevo aspettarmi di eccitante tra una insegnante seria come mia moglie e un ragazzino?
Ero quasi deluso in anticipo. In ogni caso, alle quattro, mi misi in ascolto. Sentii il campanello di casa mia, poi sentii mia moglie che salutava:
"Ciaooo...."
Lui rispondeva:
"Ciao. Wow.... che bel vestitooo.... mi viene duro solo a guardarti.... cazzo come mi piaci.... oggi non ripassiamo perchè ho studiato questa mattina.... baciami....."
Poi silenzio. Ero shoccato! Stavo pensando a lei vestita con il vestito che le avevo comperato il giorno prima, che stava baciando il ragazzino! Il cuore cominciò a martellare, stavo sentendo il tradimento di mia moglie, meccanicamente allungai la mano per avviare l'auto e precipitarmi a casa, ma sentii mia moglie:
"Oggi possiamo prendercela con calma perchè mio marito ritarda. Vuoi ridere? Ieri sera, mio marito ha voluto scopare, io non avevo fatto in tempo a lavarmi, lui mi ha toccata sotto e mi ha detto: Come sei bagnataaa... non si è accorto che era lo sperma tuo. Ah ah ah, che coglione, non distingue la sborra dal liquido vaginale, ahahah. Allora, adesso andiamo a letto, poi un po' di ripasso lo facciamo."
Lui protestò:
"Ma dai Mary, è un anno che stiamo insieme, e non ho mai potuto stare a letto più di un'ora con te!! Lo sai quanto mi piace quando lo facciamo due volte..... Baciami.... oggi lo facciamo..... due anzi tre volte! ... Mary.... mi fai eccitare con un gioco? Quando arriva il cornuto, lo fai scopare di nuovo nella mia sborra? Dai.... dimmi si.... mi eccito al pensiero...."
Lei, la sentivo ridere e rispondere:
"Siii... ti piace essere porco.... e cornificare un povero coglione....."
Questa era la voce della verità; un anno che si frequentavano!!!! E io non avevo mai sospettato niente!!!! Proprio vero che il marito è sempre l'ultimo a venire a sapere!!! Inoltre, mia moglie, mi aveva fatto scopare..... nello sperma di un altro, e in più mi derideva. Su una cosa aveva ragione: Ero veramente un coglione, faceva bene ad insultarmi. Ero distrutto, non osavo rientrare, ora loro si sentivano in sottofondo, lei dalla camera sentivo che urlava di piacere, e il mio cazzo però era duro; mi sorpresi a menarmelo, ero eccitatissimo al pensiero che mia moglie, godesse sul nostro letto con un altro.
Quella sera, riuscii a resistere dal rientrare in anticipo. Poi, avrei fatto i conti con mia moglie.
Rientrai verso le sei e mezza, il ragazzo se ne stava andando, e mi salutò cordialmente. Mia moglie, era ancora con il vestito rosso.
Mi baciò e mi disse:
"Allora? Vuoi ancora sapere la reazione del ragazzo al mio vestito?"
Volevo vedere dove sarebbe arrivata, dissi:
"Si, dai racconta...."
Lei, avvicinando la sua bocca alla mia, con voce roca disse:
"Ci siamo seduti al tavolo in soggiorno..... io ero di fianco a lui, che era con un paio di bermuda.... poi, ho visto che mi guardava le gambe e le tette.... aveva il cazzo duro e grosso che si vedeva.... io, pensando a te che mi vuoi vedere con un altro..... mi sono eccitata, senti come sono bagnata.... toccami...."
Mi prese la mano e se la portò alla figa, io ero eccitatissimo per la rabbia e per la situazione creata da quella troia di mia moglie, la trascinai a letto e la scopai baciandola con rabbia. Fu una scopata rapida e piena di insulti:
"Siii troia.... fatti montare da un montone nel nostro letto.... ti piace fottere prima lui poi me ?"
Infine sborrai a lungo.
Poi mi alzai, presi mia moglie per mano e la portai in soggiorno. Le feci vedere il telefono sotto la credeza e le raccontai quanto avevo sentito e quanto avevo capito. Lei, non si scompose. Mi baciò sulla bocca, e mi disse:
"Sono contenta che tutto si sia rivelato. Mi hai sempre detto che volevi vedermi con un altro. Io, non me la sentivo di iniziare una relazione con un uomo adulto. Volevo quel ragazzo da due anni, ma non osavo confessartelo. Ora, è tutto chiaro, voglio scoparmelo davanti a te tutte le volte che voglio. Lui però, non lo deve sapere, si eccita al pensiero che ti fa cornuto con me. Dal canto mio, mi piacerebbe molto che tu mi guardassi scopare con lui di nascosto. Avevo di nuovo il cazzo duro, la presi e la riportai a letto. La penetrai subito. Sentivo la abbondante sborra nella sua figa e questo, mi portò a venire in pochi minuti. Infine, la abbracciai e dissi:
"Domani, faccio un buco dal pavimento della mansarda che mi permetterà di guardarti senza essere visto. Voglio vederti tutte le volte che scopi con lui..... mi ecciti tantissimo. Ti amo!"
Lei mi baciò sulla bocca e rispose:
"Mi piace baciarti dopo aver spompinato lui.... però.... ho una fantasia che un giorno vorrei realizzare con te..... ora che siamo in sintonia finalmente posso dirtela." Io ansioso di sentire:
"Avanti.... dilla...."
Lei mi guardò con un sorriso sadico:
"Mi piacerebbe.... dopo aver scopato con lui ed essermi fatta sborrare in figa.... salire in mansarda, farti un pompino mentre tu mi lecchi la figa piena di sperma....."

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 63): 6.86 Commenti (25)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10