STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
manu la mia supertettona in ufficioLa più bella (e troia) della scuolaSkypeMia moglie TinaA SCUOLA DI BRAVA MOGLIETTINA 1 di 4 INTRODUZIONEMia madre è generosaDANIRLA AL PRIVE'una esperienza fantastica al mare!!!
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

Solo petting...
Scritta da: Leyla (2)

...la storia che sto x raccontarvi mi è successa qualke anno fa... inizio cn il dirvi ke sn una raga di 24 anni alta 170cm circa, okki castani, capelli neri come la notte belli ricci, belle labbra carnose al punto giusto ke mi dicono sn da pompinara una modesta 4 di seno, una figa ke a quanto dettomi da urlo e un culo da sfondare...

Lui era un ragazzo di qualke anno in più grande, moro, capelli leggermente lunghi, pizzetto, okki neri neri come la notte, un fisico asciutto e leggermente muscoloso...e un culo da urlo...

Io lavoravo in uno studio notarile come segretaria e cm tt le segretarie era mia abitudine indossare sempre o qausi gonna poco sopra il ginokkio, camicia bianca e giacca in tinta, quasi sempre nero... quel gg indossai una gonna un pò più corta, la camicetta più aperta sul davanti ke lasciava intravasere il decoltè,e come intimo una coulotte nera di pizzo cn annesso bustino tipo push up. Quella mattina il mio capo sarebbe stato fuori tt il gg ed io quella sera avevo un mezzo appuntamento cn un tpo ke frequentavo ma ke nn mi diceva nulla; Fabrizio (il raga bono in questione) lavorava cm assistente del socio del mio capo e quindi ci trovavamo spesso a lavorare fianco a fianco, molte volte lui ci aveva provato ma io nn avevo mai ceduto x nn avere problemi cn il lavoro.
ma quel venerdì mi sentivo stranamente vogliosa di sesso... anzi no...nn era voglia di sesso era solo voglia di sentirmi toccare, sentire un lingua calda e umida leccarmi e sukkiamri i capezzoli, quella stessa lingua leccare piano piano intorno alle grandi labbra e poi sempre più piano insinuarsi dentro quella figa ke molti kiedevano... E Fabrizio,o x meglio dire le sue mani, le sue labbra erano quello ke cercavo.
Come ogni gg negli ultimi due anni lui ci stava provando, casualmente cadevano i suoi appunti e sempre casualmene sbirciava sotto la gonna, o magari doveva prendere qualke matita vicino a me e sbirciava nella scollatura.
Quella mattina l'unica cosa ke disse fu "waw..oggi sei più strafiga del solito", io nn risposi, lo guardai soltanto e "casulmente" gli sfiorai tra le gambe..waw si ke era bello duro. Passai tt il gg a provocarlo di brutto fino a ke nn ginse l'orario di kiusura, come tt le sere rimanevamo solo io e lui poikè sia il mio capo ke il suo andavano via prima, io allora ne approffitai subito e con molta, ma molta malizia gli kiesi " scusa Fabry,posso togliere la giacca o t'infastidisce?" e lui senza rispondere mi fissava cn okki arrapati, cm se volesse dirmi "ke fai sfotti", allora io moooolto lentamente tolsi la giacca e nel farlo mi assicurai ke lui vedesse benissimo i linementi del mio seno e di tt il resto.
Continuammo a rimettere ogni documento al proprio posto, finkè mi sento mettere le mani sui finaki, delle labbra calde salire e scendere lungo il collo...nn potevo negarlo, mi piaceva eccome se mi piaceva, mi sentivo i capezzoli belli duri, come piacciono a me e la figa bagnata, ma nn abbastanza da colare... lui lentamente cominciò a sbottonare la camicetta, ed io ke spingevo il culo verso il suo cazzo ke al di sopra dei tessuti era favoloso, comiciò a massaggiare i seni, lentamente, stringento piano i capezzoli epoi sempre più forte, e nel frattempo la mia voglia aumentava mi girò e con avidità si fiondò sui miei seni, li stringeva cn forza, quasi a farmi male, e il bello è ke nn provavo affatto dolore, solo piacere, mordikkiava i capezzoli scuri e duri cm il marmo quasi li volesse mangiare, li sukkiva e gli faceva roteare la lingua sopra, cm'era calda...
Mi prese per i fianki e mi fece sedere sulla scrivania e comnciò aleccare e dare piccoli baci, sul collo, dietro l'orekkio, giù sulla spalla, il seno, i capezzoli, la pancia, e ancora giù fino alla figa ke vibrava sotto i suoi tokki arrapati, comiciò ad accarezzarla tt, ci giocava, ed io ero sempre più eccitata, andava con tanta lentezza ke mi godevo quel massaggio fatto cn la lingua vn tanto ardore, e tanta voglia di sentirla dentro... poi cominciò a leccare, ma nn cn avidità cm prima, anzi cn molta voglia, ma senza fretta, leccava cn lentezza dapprima solo intorno alle labbra poi sempre più vicino, sempre più vicino fino a penetrarle, in quel momento mi sentii ancora più bagnata di quanto nn lo fossi già, sentivo la sua lingua, entrare, andare lentamente su e giù, girare dentro, andare giù fino in fondo fin dove poteva arrivare,ed io ke stesa sulla scrivania godevo cm una gran troia, lui continuava a leccare e nel frattempo stringeva i capezzoli così forte ke le mie urla erano un mista tra goduria e dolore, ma nn volevo ke la smettesse gli gridavo sl di continuare... continuò per circa un'ora, forse meno, continò a leccare a fare tt ciò ke io pensavo senza xò ke gli dicessi nulla, poi sempre cn molta calma, cominciò a toccare le labbra, a raccogliere i miei umori che coloavano cme un fiume in piena... se li portava alla labbra facendo attenzione ke lo stessi guardando...cominciò a penetrarmi prima cn un dito poi cn due...e poi ancora cn tre, andava così piano ke sembrava un'eternità, poi cominciò a spingere le sue dite lunghe fino in fondo sempre più forte, si sentiva quel rumore ke a mi ha fatto sempre eccitare da matti, si quel rumore delle dita ke sbatto nella figa fradicia proprio nel momento in cui stai x venire, e in poki istanti con un urlo di liberazione venni copiosamente con lui ke beveva senza lasciarne cadere una goccia...
Contina...
Salve belli/e se vi è piaviuta ditemi ke ne pensate, magari vi racconto il resto.... e nn siate così spietati cm al vostro solito..baci baci.

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 72): 5.88 Commenti (15)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10